Illuminare a basso costo

Le fonti di energia rinnovabile permettono di rendere l’utente finale autonomo nella fase di accumulo di energia. Indipendentemente dalla presenza o meno di un impianto che sfrutta questo tipo di risorse energetiche è possibile installare metodi di illuminazione alternativi ed economici.

 

Per il giardino per esempio, vengono utilizzate sempre più le lampade che non necessitano di alcun collegamento all’interuttore, proprio perchè dispongono di un mini impianto fotovoltaico. Questo piccolo pannello dalle ridottissime dimensioni (circa 16-20 cm2) è capace di immagazzinare l’energia solare durante il giorno e di trasformarla in luce durante la notte. Attivandoli, spariranno automaticamente i costi generati dall’illuminazione del giardino.

 

Se invece state pensando di illuminare uno spazio interno, consigliamo di affidarvi alle speciali lampadine a LED. Nel corso degli ultimi anni, i prezzi di questo tipo di prodotto sono scesi notevolmente, rispetto al passato. Inoltre ancora una volta i consumi dovuti al fabbisogno di luce interno, si riducono, ammortizzando giorno dopo giorno il costo dell’acquisto del prodotto.

Ma andiamo oltre, la tecnologia e l’innovazione vogliono rendere sempre più semplice e confortevole la vita in una casa intelligente: grazie allo smartphone ogni apparecchio tecnologico può essere comandato a distanza tramite un’APP.

Siete pronti anche voi per accendere il climatizzatore con un dito?

Related post