Luci a LED sui fori imperiali di Roma

Grazie alle luci a led, i Fori Imperiali di Roma si possono ora ammirare e visitare anche di notte: si ridà luce ad un antico lustro, per grande vanto della bella Roma.

Un innovativo sistema di illuminazione led, a risparmio energetico, è infatti alla base del nuovo intervento della Soprintendenza di Roma, che ha voluto dare una seconda vita ai Fori Imperiali: nuove luci ora avvolgono gli straordinari monumenti dei celeberrimi Fori, dall’arco di Tito a quello di Settimio Severo, dalla Basilica di Massenzio alla Casa delle Vestali, dalla piazza del Foro ai templi di Saturno, di Antonino e Faustina, di Cesare e dei Dioscuri.

Il cuore di Roma antica torna così ad accendersi di notte, illuminato con lampade a tecnologia Led di ultima generazione: grazie alla particolare intensità delle luci a led e alla tipologia dei punti luce, il nuovo sistema di illuminazione consente di ottenere un effetto scenografico ad alto impatto visivo, il tutto con minimi consumi di energia. Ecco che i Fori Imperiali si mettono in mostra anche di notte, rivestendosi di luci e bagliori, per riportare in auge tutta la loro antica bellezza, anche al chiaro di luna.

La nuova illuminazione, si legge sul sito della soprintendenza, vuole creare un legame percettivo tra questi monumenti per agevolare la lettura storica, volumetrica e funzionale delle architetture dei Fori, trasformando una sequenza di singoli reperti archeologici in un sistema articolato e complesso.

Grazie alle luci a led sono già iniziate le visite guidate notturne al Foro:  per chi volesse provare l’ebbrezza di un giro attraverso l’antica Roma in notturna, a contatto con la bellezza dei suoi monumenti, resa ancora più speciale dall’atmosfera della notte illuminata dai led.
Ancora una volta la tecnologia led coniuga bellezza e risparmio energetico, diventando preziosa alleata dell’uomo e, in questo caso, anche della sua storia e beni culturali.

Related post