Risparmiare con la luce

Una buona parte parte dell’energia elettrica consumata va a rispondere ai bisogni di illuminazione di un edificio: i costi che compaiono nella bolletta dell’energia elettrica sono derivanti in maggior parte dall’utilizzo della luce.

Come ridurre gli sprechi e i consumi nell’illuminazione? Alcuni semplici accorgimenti vi aiuteranno a tagliare i costi della bolletta della luce, riducendoli anche fino alla metà, a parità di comfort e luminosità interna. Tra questi, vi segnaliamo:

–    Sostituire le tradizionali lampade ad incandescenza con le lampade a led: queste lampade permettono di ottenere una luce fino a dieci volte superiore di quella erogata dalla lampade tradizionali, diminuendo però i consumi di energia fino all’80%.

–    Spegnere la luce quando si esce da una stanza

–    Ricordare di passare periodicamente con un panno per la polvere le lampadine: ne guadagneranno in efficienza.

–    Sfruttare il più possibile la luce naturale che proviene dall’esterno attraverso le finestre: questo si può ottenere con l’utilizzo di finestre e lucernari appropriati, collocati principalmente a sud o a ovest della casa al fine di beneficiare della luminosità esterna, riducendo così l’utilizzo dell’illuminazione artificiale nelle ore diurne.

Questi sono i principali metodi che vi consentiranno di ottenere un reale calo sui costi dell’illuminazione: se vuoi saperne di più contatta Progetto Agenzie Italia.

Related post